Crea sito

La fase del gioco

Visite: 4339

 

     Il gioco per un cane equilibrato ed in buona salute fisica è un’indispensabile attività quotidiana necessaria a mantenere l'equilibrio sociale del branco / famiglia alla quale appartiene.

     Il padrone, nel partecipare alla fase di gioco con il proprio cane deve osservarne e monitorarne il carattere, oltre a tenerne in considerazione età e stato di salute fisico. Anche e soprattutto nella fase del gioco, è indispensabile una adeguata educazione di base che permetta al nostro amico di capire alcuni comandi, la giusta predisposizione nei rapporti sociali e le tempistiche dettate dal capobranco.

 

 

     GESTIONE DI UN CANE TENDENZIALMENTE DOMINANTE, DURANTE LA FASE DEL GIOCO:

  • Il cane tende ad imporsi come capo branco e quindi a condurre l’attività e le tempistiche del gioco:
    • In questi casi, quando è lui a proporvi di giocare, accettate solo saltuariamente le sue iniziative;
    • Nella maggioranza delle situazioni, dovete essere voi ad avviare la fase del gioco, di qualsiasi gioco si tratti (palline, cerca, riporto, …);
    • Quando è in stato di riposo occorre attirare la sua attenzione e coinvolgerlo in qualche attività;
    • Non siate voi ad inseguire lui, ma allontanatevi dandogli le spalle, in modo tale che sarà il cane stesso a dover seguire la vostra iniziativa;
    • Se il cane è già tendenzialmente dominante, evitate giochi quali il tirare di oggetti tra la sua bocca e le vostre mani. Un’attività del genere eccita mentalmente e fisicamente il cane, fattore che aumenterebbe ulteriormente lo stato di dominanza;
    • Se il gioco sta prendendo una piega tale da incrementare il suo stato di dominanza, sospendete subito l’attività e dategli un comando di controllo. Attendete del tempo prima di riprendere la fase del gioco;
    • In qualsiasi circostanza il cane non deve mai ringhiare;
    • La fase del gioco deve essere iniziata e terminata sempre dal capobranco e non dal cane;
    • Se il cane viene fatto giocare da più persone del nucleo famiglia / branco tutti devono mantenere le stesse impostazioni e lo stesso stile. Eviterete di confondere il vostro amico e di fargli credere che alcune persone hanno un peso gerarchico maggiore ed altre minore;

 

 

     GESTIONE DI UN CANE TENDENZIALMENTE PASSIVO, DURANTE LA FASE DEL GIOCO:

  • Il cane tende a non giocare o ad abbandonare il gioco alla prima difficoltà:
    • Nel caso fosse il cane a proporvi un’attività accettate di buon grado;
    • E’ buona cosa proporgli spesso dei giochi, in modo da coinvolgerlo attivamente;
    • Quando è in fase di riposo, siate voi ad avvicinarlo ed attirate quanto più possibile la sua attenzione;
    • Gratificate il vostro cane con delle ricompense, sia nel momento in cui accetta la fase del gioco, sia durante il gioco stesso;
    • Privilegiate il più possibile delle attività che avete già avuto modo di verificare che lo rassicurano e lo rendono mentalmente recettivo;
    • Se il cane viene fatto giocare da più persone del nucleo famiglia / branco tutti devono mantenere le stesse impostazioni e lo stesso stile. Eviterete di confondere il vostro amico e di fargli credere che alcune persone hanno un peso gerarchico maggiore ed altre minore;