Crea sito

Conformazione del pelo

Visite: 3386

   

Il pelo è sicuramente l’elemento comunicativo di un cane più facile da interpretare, dal momento che difficilmente assume significati molteplici ed ambivalenti.

Inoltre, la eventuale modifica della conformazione del mantello avviene solo dopo i segnali lanciati attraverso altre parti del copro dell’animale. In altre parole, prima si osservano i comportamenti della coda, la postura, le orecchie, le espressioni del muso, poi potrebbero comparire i suoni – abbaio, latrato, … - ed infine il pelo altera il suo stato naturale.

Il pelo del cane si può presentare in due possibili stati: rilassato ed in posizione classica (come vediamo quasi sempre i nostri amici) oppure leggermente rialzato e gonfio sulla schiena, in particolare sopra alla groppa, alla terminazione del collo.

E’ evidente il fatto che nel secondo caso il cane sia in uno stato di difesa oppure di dominanza – specialmente verso i propri simili – e pertanto non si trova in una situazione ideale di tranquillità e quiete. In particolare, se l’animale arriva ad alterare il proprio mantello, generalmente accompagnando ciò con degli abbai e posture tese, significa che lo stato di alterazione e/o di stress è già arrivato ad uno stato piuttosto elevato.